L’olio della Tuscia nasce negli argentei uliveti che abitano le colline della regione da tempi immemori. 

Ma qual’è la storia dietro a questi antichi alberi? Che tipo di culture e popoli hanno piantato i primi uliveti e come è incominciata la pratica, oggi tradizione locale, dell’estrazione dell’olio?

Vi raccontiamo la incredibile storia celata dietro alle olive della Tuscia, storia che ognuna delle bottiglie del nostro olio extra vergine di oliva porta con sé.

L’importazione dei Greci

Il ruolo delle olive nella civiltà minoica risale a circa 60.000 anni fa. Di fatti per i Greci gli uliveti non solo erano una pianta indispensabile dai mille usi quotidiani, ma anche un omaggio della dea Atena a Poseidone, che donandogli un olivo prodigava la vita.

Sin dalla mitologia alle tradizioni dell’antica Grecia l’olio di oliva veniva impiegato in tantissimi modi. Si trattava infatti di un componente indispensabile non solo nell’alimentazione, ma anche nelle attività di cura quotidiana dato che permetteva di mantenere la pelle pulita ed elastica nel tempo. Un ingrediente che i Greci portavano con sé in ogni loro spedizione e che per l’appunto introdussero nel nostro territorio importandone la coltivazione.

Per queste ragioni, la storia dell’olio della Tuscia ha radici antichissime che vengono determinate con l’arrivo del popolo ellenico sul nostro territorio moltissimi anni fa.

La diffusione degli Etruschi

Nonostante siano stati i Greci a introdurre la coltivazione degli uliveti sul terreno vulcanico della Tuscia non fu fino all’arrivo degli Etruschi che si divulgò la sapienza dell’olio e delle sue relative tecniche di estrazione.

Anche essi come i Greci, ritenevano che l’olivo fosse una pianta sacra donatagli dagli dei e avevano molteplici utilizzi per l’olio d’oliva. Inoltre, perfezionarono l’estrazione dell’olio portando queste conoscenze nel nostro territorio per dare vita al contemporaneo olio della Tuscia.

Oggi, l’olio della Tuscia tra i migliori d’Italia

L’olio della Tuscia è un olio conosciuto in tutto il mondo, grazie alle sue eccellenti caratteristiche organolettiche e gastronomiche. 

Potrete trovarlo nel nostro punto vendita online in due varianti:

  1. Olio extra vergine di oliva biologico Antica Tuscia BIO
  2.  Nella sua versione a denominazione di origine protetta: olio extra vergine di oliva DOP Tuscia

Siete pronti a viaggiare nel tempo e a farvi trasportare dal sapore fruttato e pungente di questo straordinario olio extra vergine di oliva?